Passa ai contenuti principali

Post

Diamo alcuni dati

Secondo la Repubblica di oggi nel marzo del 2013 la percentuale di libri che sono usciti anche in versione ebook fatto 100 il totale è del 44,6%, quindi meno della metà. Questo dato mi pare sia la certificazione del fatto che i nostri editori stiano muovendosi nel campo degli ebook con molta circospezione dosando attentamente le novità subito disponibili in ebook cercando di capire come finirà magari nel campo della concorenza.
Inoltre i titoli disponibili hanno sfondato il tetto dei 70.000 e questo mi pare una cosa positiva anche se lontana dai numeri anglosassoni.
Interessante poi il dato riferito al sistema Kindle che il libro più sottolineato dai lettori sia La coscienza di Zeno di Svevo.
Interessante ed inquitante per chi pensa che con gli ebook reader la privacy abbia ancora un minimo di senso.
Post recenti

Ebook o libro?

Libri o eBook? GraphoMania elenca 5 buoni motivi per entrambi

Ecco  "Cinque Buoni motivi per leggere Book e cinque per il cartaceo" secondo Graphomania:

LIBRI CARTACEI
Sensazioni uniche: a volte non c’è nulla di meglio che girare le pagine. C’è un che di intimità quando ci si accoccola accanto al camino, o su una comoda amaca con un libro di carta tra le mani.I libri cartacei sono facili da trovare: i libri di carta si trovano dappertutto, dalle librerie fisiche, ai negozi online, passando per edicole, supermercati e autogrill… Dipende solo dall’interesse che si ha per la lettura, perché per il resto non ci sono scuse.Portabilità: puoi infilare un libro nella borsetta o nello zaino senza preoccuparti che se viene schiacciato si rovina. senza alcun danno. Inoltre i libri di carta non devono essere caricati né aggiornati: sono lì, pronti per l’uso.Edizioni economiche e libri usati: esistono edizione economiche dei libri, si possono trovare di seconda mano, nei remainder, nei mercatini e via dicendo. Inoltre, si possono prestare …

Il miglior modo per leggere un ebook 2

Volevo chiarire alcuni punti relativamente al post in cui ho parlato delle mie preferenze sui dispositivi per la lettura degli ebook cercando di mettere alcuni paletti.

Perché scegliere un ebook-reader

Se il vostro intento è solo quello di leggere ovunque voi siate parecchi libri di narrativa, oltre i cinque al mese, in cui non ci sono figure (copertina a parte) o in cui le figure sono puramente decorative l'ebook-reader è il vostro dispositivo per elezione. Maneggevole, poco ingombrante, si legge bene ovunque e se ha l'illuminazione "incorporata" anche al buio o in condizioni di scarsa luminosità. Non stanca la vista e ha un costo relativamente ridotto. Non ci sono dubbi!

Perché scegliere un tablet

Se invece la vostra attività di lettura è sporadica, al massimo un paio di libri al mese e vi capita di onsultare ebook illustrati, manuali e simili e comunque con molte immagini la scelta di un dispositivo come l'ebook-reader è molto limitante. Se aggiungete poi che la…

Che cos'è un e-book e come si determina il prezzo?

Nel video c'è quello che sostengono gli editori. Ma le cose stanno proprio così? Ne dubito...